Taste the Waste e buon appetito!

Storie di pane che diventa combustibile, banane troppo piccole, cetrioli troppo curvi, patate troppo grandi e scaffali dei panifici che devono essere sempre pieni.

 

Il gelato? Prima finisci quello che hai sul piatto..

Gli avanzi? Ricetta creativa!

I resti sui piatti? Ci mangiano il cane e il gatto.

 

Ho visto Taste the Waste mi sono girate tantissimo le palle.  Nonostante siano cose-che-sappiamo è davvero impressionante vedere quanto spreco, quanta assurdità, quanto paradossali siano le dinamiche che regolano i mercati alimentari, quello che i lobbisti impongono ai produttori e quello che i consumatori ignoranti, non sapranno mai a meno che i media non accendano i riflettori su questo tema.